DAVID BOWIE – THE MAN WHO SOLD THE WORLD

We passed upon the stair
We spoke of was and when
Although I wasn’t there
He said I was his friend
Which came as some surprise
I spoke into his eyes
I thought you died alone
A long long time ago

Oh no, not me
I never lost control
You’re face to face
With the man who sold the world

I laughed and shook his hand
And made my way back home
I searched for form and land
For years and years I roamed
I gazed a gazley stare
At all the millions here
We must have died alone
A long long time ago

Who knows
Not me
We never lost control
You’re face to face
With the man who sold the world

Who knows
Not me
We never lost control
You’re face to face
With the man who sold the world

———————————————————–

Salimmo su per la scala
Parlando del più e del meno
Malgrado non fossi lì
Lui disse che ero suo amico
E questo un po’ mi sorprese
Parlai ai suoi occhi
“Pensavo fossi morto da solo
Tanto, tanto tempo fa”

Oh no, non io
Non ho mai perso il controllo
Sei proprio di fronte
All’uomo che ha venduto il mondo

Ho riso e gli ho stretto la mano
E ripreso la strada verso casa
Ho cercato per mari e monti
Per molti anni ho vagato
Ho fissato con sguardo intenso
Tutti i milioni di persone che sono qui
Dobbiamo essere morti soli
Tanto, tanto tempo fa

Chi lo sa?
Non io
Non abbiamo mai perso il controllo
Sei proprio di fronte
All’uomo che ha venduto il mondo

Chi lo sa?
Non io
Non abbiamo mai perso il controllo
Sei proprio di fronte
All’uomo che ha venduto il mondo

Annunci