MARILYN MANSON – IN THE SHADOW OF THE VALLEY OF DEATH

We have no future
heaven wasn’t made for me
we burn ourselves to hell
as fast as it can be
and I wish that I could be a king
then I’d know that I am not alone

Maggots put on shirts
Sell each others shit
sometimes I feel so worthless
sometimes I feel discarded
I wish that I was good enough
then I’d know that I am not alone

Death is policeman
Death is the priest
Death is the stereo
Death is a TV
Death is the Tarot
Death is an angel and
Death is our God
killing us all

she puts the seeds in me
plant this dying tree
she’s a burning string
and I’m just the ashes

she put the seeds in me
plant this dying tree
she’s a burning string
and I’m just the ashes

—————————————————————-
Non abbiamo futuro
Il paradiso non fu creato per me
Ci bruceremo all’inferno
Più in fretta che potremo
E avrei voluto essere un re
Così avrei saputo che non sarei stato solo

I vermi messi sulle magliette
Si vendono merda l’uno all’altro
A volte mi sento così inutile
A volte mi sento scartato
E vorrei essere stato abbastanza buono
Così saprei di non essere solo

La morte è un poliziotto
La morte è un prete
La morte è lo stereo
La morte è una TV
La morte sono i Tarocchi
La morte è un angelo
E la morte è il nostro Dio
E ci ucciderà tutti

Lei ha messo il seme dentro di me
Ha piantato quest’albero morente
Lei è una corda bruciata
E io sono solo la cenere

Lei ha messo il seme dentro di me
Ha piantato quest’albero morente
Lei è una corda bruciata
E io sono solo la cenere

Annunci